Rotta panchina che ricorda donna uccisa

Ignoti la scorsa notte hanno vandalizzato ad Albenga una "panchina arancione" inaugurata lo scorso novembre dal Comune in memoria di Loredana Colucci, vittima di femminicidio. Gli sconosciuti non si sono limitati a danneggiarla con scritte, ma l'hanno letteralmente smontata pezzo per pezzo. Poi hanno abbandonato sul posto una grossa quantità di rifiuti. L'amministrazione ha condannato il raid: "E' un gesto di una gravità inaudita, chiamarlo semplicemente atto vandalico è riduttivo - ha commentato l'assessore all'ambiente Mariangelo Vio - purtroppo la violenza dilaga, anche a causa di chi fomenta odio. Sicuramente reinstalleremo la panchina". Loredana aveva 41 anni quando venne uccisa dall' ex convivente, uno straniero di 51 anni, che poi si tolse la vita. L'omicidio-suicidio avvenne davanti alla figlia di 14 anni.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

  • Palio di Albenga
    SAGRE E FESTE Palio di Albenga
  • Uto Ughi
    CONCERTI Uto Ughi
SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelbianco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...